Si ricomincia da qui!

Dopo la chiusura tanto brusca di questa stagione e nell'incertezza di questi mesi per il futuro, noi vogliamo ripartire da una certezza: i nostri bimbi e il loro entusiasmo, la loro voglia di tornare in palestra per divertirsi, per crescere, per sfidarsi.
Così in questi giorni Ivan Turcich, già giocatore della nostra serie C, è entrato ufficialmente a fare parte dello staff tecnico della società e da settembre sarà l'allenatore dei nostri bimbi del minivolley e il responsabile del Progetto Scuola.

Una vita nella pallavolo, quella di Ivan, prima da giocatore, con diverse stagioni in serie B, e poi da allenatore, che gli ha permesso di fare propri tutti i valori di questo sport meraviglioso: "La mia carriera da allenatore è iniziata nell’ambito del minivolley del Volley Novara a partire dal 2012 fino al 2014, dandomi la possibilità di confrontarmi con l’altra faccia della medaglia di quella che è la mia più grande passione, ma che fino a quel momento avevo vissuto solo come giocatore. Da qui la scelta di dedicare la mia vita professionale a insegnare, a partire dai più piccoli pallavolisti, tutto ciò che avevo imparato e provare a trasmettere loro un po’ del mio amore e rispetto verso questo sport".
Ivan ha fatto poi esperienza in tutte le categorie, dal minivolley alla serie C, come allenatore, come secondo e come preparatore atletico, acquisendo competenze a tutto campo, ma soprattutto alimentando ancora di più la sua voglia di trasmettere agli atleti più piccini l'amore per la pallavolo.
"Quello che ha sempre contraddistinto la società Pavic Romagnano e motivo per cui mi trovo perfettamente in sintonia, essendo propositi che mi impegno sempre a infondere ai giovani che alleno, è proprio il sostegno costante, la determinazione, la spinta dietro le quinte a una reazione, a non cedere davanti alle difficoltà e la fiducia trasmessa ai propri giocatori, me in particolare, nei momenti di vittoria, ma soprattutto in quelli di grande difficoltà. Fiducia che ora mi è stata ulteriormente dimostrata con la proposta, una volta valutata la mia preparazione e la mia pregressa esperienza, di entrare a far parte dello staff di allenatori del vasto settore giovanile."

Benvenuto a bordo, Ivan!